Stiamo per trovare la quinta forza della natura?

Tempo stimato di lettura: < 1 minuto

Gravitazionale, elettromagnetico, nucleare debole, nucleare forte e poi questo.

In fisica, ci sono quattro forze fondamentali della natura: interazione gravitazionale, interazione elettromagnetica, interazione nucleare debole e interazione nucleare forte. Ma ora, secondo alcune ricerche, sparare neutroni su campioni di silicio potrebbe portarci a scoprire un fenomeno nuovo e misterioso che non è correlato a quelli che già conosciamo.

Utilizzando una tecnica chiamata interferometria pendellösung, un team di fisici guidato da Benjamin Heacock, del National Institute of Standards and Technology, ha utilizzato fasci di neutroni per sondare la struttura cristallina del silicio con la massima precisione mai raggiunta, ottenendo risultati più dettagliati rispetto alle tecniche Raggi X.

Ciò ha rivelato proprietà precedentemente non riconosciute nel silicio, un materiale cruciale per la nostra tecnologia, ma ancora sfuggente sotto molti aspetti.

Sebbene il silicio sia onnipresente, stiamo ancora imparando le sue proprietà più basilari

Albert Young della North Carolina State University.

Il neutrone, non avendo carica, è eccellente da usare come sonda perché non interagisce fortemente con gli elettroni all’interno del materiale. I raggi X presentano alcuni inconvenienti quando si misurano le forze atomiche all’interno di un materiale a causa della loro interazione con gli elettroni.

La portata di questo quinto vettore di forza potrebbe essere una risposta a una delle domande fondamentali della fisica moderna.